Eventi e notizie

 

10 maggio 2008
Maixei, il vino che difende la tradizione si veste di nuovo.

 

“Esperienze conseguite in questi anni, nelle vigne e in cantina sono un patrimonio che mettiamo a disposizione di tutto il settore. Perché pensiamo che non debbano esserci segreti nel cammino della qualità, della difesa di queste nostre aziende viticole”.

È quanto ha dichiarato questa mattina Franco Ardissone, presidente della Riviera dei Fiori, durante la presentazione-degustazione dei vini Maixei.

I vini Maixei nascono dalla ricerca sapiente di un tipo di vinificazione nuovo, che parte dalla selezione delle migliori uve rossese: solo se posseggono determinati parametri messi a punto dagli enologi della cooperativa (grappoli maturi provenienti da vigne più vecchie che conferiscono la tipica tonalità del colore e la migliore acidità reale), possono, infatti, concorrere alla produzione.

La caratteristica che contraddistingue i vini Maixei è data dal metodo di vinificazione.

Per Pasquale Restuccia, enologo della Cooperativa, "mantenere un’elevata qualità del vino è indice di un attento processo mirato a conferire solo uve puro rossese, e limitando all'essenziale gli interventi previsti utili a garantire la salubrità e la qualità del prodotto".

Grazie agli interventi operati dagli enologi nelle varie fasi della vinificazione, sono stati migliorati ed esaltati colore, profumo e stabilità necessari a conservare la tipicità e la tradizione del nobile vino.

Tradizione e innovazione per i vini della Cooperativa Riviera dei Fiori, che ogni anno produce circa 55 mila bottiglie di Rossese, pari a 440 hl di vino, grazie ai conferimenti di 46 piccole aziende, che geograficamente si collocano tra Dolceacqua e Soldano. La Cooperativa Rappresenta il 18% del mercato del Rossese di Dolceacqua DOC.

Il Rossese Dolceacqua  si veste oggi di un nuovo vestito, un’etichetta che sposa l’eleganza e la tradizione del territorio.

Una capsula sul collo della bottiglia richiama i muretti a secco, elemento artistico e strutturale tipico delle fasce liguri, mentre il Castello dei Doria e il Ponte a schiena d’asino rivestono nell’ordine le bottiglie di Rossese di Dolceacqua e Rossese di Dolceacqua Superiore,  la vera novità della produzione della Cooperativa, che dovrà attendere ancora qualche mese prima di poter regalare l’ottima qualità del grande vino.

Alla conferenza di presentazione è inoltre intervenuto l'Assessore regionale all'Agricoltura, Giancarlo Cassini, che ha incoraggiato il lavoro e il progetto avviato dalla Riviera dei Fiori S.c.a.r.l., al fine di valorizzare non solo il territorio ma anche una produzione che ha contribuito a fare la storia della viticoltura ligure.

 

 

leggi tutte

 

 

 

 

 

Galleria fotografica

 

 

 

 

Credits | Copyright | Privacy | Sitemap | Google+
Agricoltori Riviera dei Fiori Società Cooperativa Agricola
Regione Periane Taggia , IM 18011 Italy
Phone: +39.0184.205015
P.IVA IT00243820081

OCM